Games Localization School La prima scuola di localizzazione di videogiochi in Italia ProblemWantWant

Il corso di specializzazione ha una durata di 120 ore ed è diviso in 3 moduli. Ognuno dei moduli previsti va ad approfondire uno specifico ambito della localizzazione di videogiochi, attraverso lezioni, case studies e laboratori mirati.


Il primo modulo riguarda la localizzazione del testo nell’opera interattiva in tutti i suoi aspetti, dalla sua storia alle necessità di una traduzione che richiede metodologie e programmi specifici, sia che si tratti di testi a schermo che di dialoghi tra i personaggi.


Il secondo modulo va a esplorare la traduzione di testi collegati ai videogiochi, dal marketing alla localizzazione di prodotti crossmediali collegati alle opere interattive, quali romanzi, racconti e fumetti.


Il terzo modulo, infine, riguarda l’adattamento e la direzione di doppiaggio nell’opera interattiva, andando a osservare e studiare tutte le particolarità dell’adattamento del copione e delle caratteristiche proprie del doppiaggio di videogiochi.


Attraverso le lezioni teoriche e le esercitazioni pratiche affrontate nei tre moduli del corso, gli allievi arriveranno ad approfondire ogni aspetto della localizzazione di videogiochi, ottenendo tutti gli strumenti di base necessari a inserirsi nel mercato.

Perché scegliere la localizzazione dei videogiochi?

Il giro d’affari nel settore del Videogioco non vede crisi. Con un fatturato superiore a 150 miliardi di dollari nel 2020 e con una crescita annuale del 19.6% (fonte: Newzoo), il global games market è un punto di riferimento che offre moltissime opportunità lavorative.

Scopri i dettagli del corso

IL NOSTRO METODO

Il percorso di specializzazione di GLOS - Games Localization School si propone di formare traduttori esperti in tutti gli ambiti della localizzazione delle opere multimediali interattive.



Lezioni interamente online, con un’alternanza di sessioni teoriche e pratiche, basate su case studies ed esercitazioni concrete, poi discusse e corrette collettivamente, così da offrire spunti di confronto e approfondimento a tutti gli studenti.


Grazie a un’esperienza ventennale nei campi della traduzione e delle opere interattive, la nostra scuola si avvale di un corpo docenti composto di professionisti, in ambito nazionale e internazionale, della localizzazione videoludica e della formazione, dando modo agli studenti di entrare fin da subito in contatto con i massimi esperti del settore e di porre le basi per accedere concretamente al mondo del lavoro.


Attraverso seminari e lezioni speciali con i grandi maestri dell’industria, i nostri laboratori didattici faranno immergere completamente gli studenti nel variegato mondo della localizzazione videoludica, con un approccio pratico e job ready, dando modo di mettere immediatamente in campo gli studi teorici affrontati a lezione.

 PARTNER

 CHI SIAMO

GLOS – Games Localization School nasce dall’impegno congiunto di Fondazione Unicampus San Pellegrino e di Fondazione VIGAMUS.

    La Fondazione San Pellegrino opera a livello internazionale nel campo della ricerca sulla traduzione e sulla comunicazione interculturale e si occupa di alta formazione linguistica. È sede della Nida School of Translation Studies (NSTS) e della Nida School of Bible Translation (NSBT), Summer School riservate a traduttori e teorici della traduzione. Dal 2012, la Fondazione pubblica la rivista scientifica semestrale Translation. Promuove, insieme alla New York University Center for Apply Liberal Arts e al Nida Institute, il simposio sulla Teoria della Traduzione che ogni autunno si svolge a New York. L'alta formazione linguistica è rappresentata dalle Scuole Superiori per Mediatori Linguistici di Misano Adriatico, Vicenza, Belluno e Ceglie Messapica. Inoltre, ogni anno il Dipartimento di Traduzione Editoria organizza le Giornate della Traduzione letteraria, curate da Stefano Arduini e Ilide Carmignani.

    Fondazione VIGAMUS, Ente riconosciuto dalla Prefettura di Roma con parere positivo del Ministero dei Beni Artistici e Culturali e del Turismo, è attiva in Italia e nel panorama internazionale. Costituita nel giugno 2013, la Fondazione è impegnata nella preservazione, nella ricerca e nella divulgazione dei beni fisici e digitali legati allo strumento d’espressione digitale. Il suo obiettivo è promuovere e diffondere la consapevolezza del portato culturale del videogioco in Italia, andando così a inserirsi nella struttura del patrimonio storico-artistico del Bel Paese, il cui primato nel mondo è assolutamente indiscutibile. Fondazione VIGAMUS opera nell’ambito della divulgazione e della cultura con VIGAMUS - Il Museo del Videogioco di Roma; si occupa di formazione con VIGAMUS Academy - Accademia dell’Immaginario; organizza l’evento B2B annuale Gamerome - Rome Developers Conference; si occupa inoltre di stampa specializzata con VMAG - Vigamus Magazine e da diversi anni cura la collana di saggi “Conscious Gaming. Manuali di Cultura del Videogioco”.

    COMPILA QUESTO MODULO PER CONTATTARCI



    * Richiesto

    VUOI AVERE ALTRE INFORMAZIONI? CONTATTACI!